La star italiana Natalie Achonwa crede che le donne canadesi possano avere il loro campionato di basket

La star italiana Natalie Achonwa crede che le donne canadesi possano avere il loro campionato di basket

La stampa canadese

Gli SpeedSkater canadesi sono più entusiasti dei risultati inaspettati rispetto ai Campionati del mondo

Gli SpeedSkaters canadesi mostrano naturalezza in una stagione straordinaria. I 13 che sono andati in Olanda per le prime gare internazionali in 10 mesi lo hanno fatto allenandosi sull’ovale indoor. Ma un paio di 11 medaglie alla Coppa del Mondo, inclusi due ori, aumenta la determinazione a partecipare ai Campionati mondiali su pista lunga che inizieranno giovedì nello stesso Dutch Oval. “Abbiamo sorpreso la squadra internazionale, ci siamo sorpresi noi stessi”, ha detto a The Canadian Press Ivani Blond di Ottawa. Più che medaglie, i canadesi sono felici di tornare a un duro allenamento in un ovale indoor e avere la possibilità di esprimere quel lavoro attraverso le corse. “Siamo così entusiasti di poter pattinare di nuovo e sentirci di nuovo bambini ogni giorno”, ha detto Laurent Dubreuil. L’epidemia di COVID-19 ha schiacciato il calendario delle gare internazionali di questo inverno, che è presente in molti sport. La lunga stagione del Canada sarà caratterizzata da due Coppe del Mondo a gennaio e dai Campionati del Mondo di questa settimana al Dialp Oval di Hiranwein. La squadra a breve termine non avrà gare di Coppa del Mondo quest’inverno perché tutte sono state cancellate, anche se il Campionato del Mondo di marzo è in programma. Il pattinaggio di velocità ha discusso se inviare atleti di lunga distanza in Olanda in epidemie globali, ma alcuni pattinatori hanno desiderato ardentemente competere un anno dalle Olimpiadi invernali del 2022 a Pechino. “Ero uno dei pattinatori che abbiamo spinto molto per andare”, ha detto Dubroy. “Sono un rappresentante atletico allo Speed ​​Skating Canada. Molti atleti mi hanno scritto e hanno detto che volevano andare”. I canadesi hanno ridotto il tempo di neve di qualità per l’Olanda. Sono stati senza neve all’Olympic Oval di Calgary, il campo di allenamento nazionale, da settembre a causa di un guasto meccanico. La neve non verrà ripristinata lì fino alla primavera. Nel mese di novembre aC. L’allenamento sulla terraferma all’ovale indoor, il pattinaggio all’aperto e gli allenamenti short-track hanno seguito un programma provvisorio di due settimane. Dubreuil, della città del Quebec, non ha accesso all’ovale al coperto nella sua città natale perché l’ex sito ovale è attualmente in costruzione. Si reca spesso a Calgary per i ritiri della nazionale, ma lì la neve non è disponibile. Nonostante il sottoprodotto, ha vinto una medaglia d’argento e due di bronzo nella 500 maschile a Dubreu e un altro bronzo a 1.000 in due Coppe del Mondo. Il 28enne ha sopperito alla mancanza di tempo sulla neve analizzando i video delle sue buone e cattive gare e mostrandosi in gara ogni giorno. “Penso di aver fatto il lavoro che dovevo fare”, ha detto Dubroil. “Quando ci penso da un punto di vista logico, non significa che io sia ottimista, ma davvero”. Prima di tutto devi crederci, questo è vero in una stagione normale, ma quest’anno è stato ancora più importante perché l’allenamento che abbiamo fatto, sapevamo che non era eccezionale, ma è stato fantastico fare quello che avevamo. “Ha infranto i dubbi di Blond per vincere un paio di medaglie d’argento alla partenza di massa femminile, in cui è diventata campionessa del mondo. In testa alla coppa, ero molto stressato”, ha detto Blondin. So che nella selezione della squadra ci esibiremo meglio. Non sapevo che avremmo fatto tutto il necessario. “Ero preoccupato per gli spettacoli personali, ‘Sarò bravo come la scorsa stagione?’ “Questi sono i piccoli fantasmi che escono quando non puoi misurarti con il resto del mondo.” La mancanza di delegati del Canada è evidente sulle lunghe distanze. Il campione del mondo 10K Moose Javin Graemefish è uno dei pochi pattinatori canadesi che non ha si è recato in Saskatchewan, Heeranwin. La scelta di Blondin è quella di competere nei 3.000 metri in questa stagione. “Sappiamo di avere le basi, ma nessuna componente di ghiaccio”, ha spiegato Blondin. Penso che sia possibile scappare, ma per lunghe distanze, è necessario per sentirsi efficienti e ci vogliono molti mesi di allenamento per andare al margine giusto per ottenere quella prestazione. “Gli atleti vengono regolarmente testati sui geroglifici e devono indossare maschere”, ha detto Dubroy. “I canadesi sono spesso confinati nel loro hotel e nell’ovale, ma gli esercizi in bicicletta sono consentiti anche all’esterno”. Susan Ach, CEO di Skating Canada, ha dichiarato: “Non solo hanno avuto un anno di incertezza COVID, ma hanno sempre riempito l’incertezza con luoghi in cui allenarsi e chiamare casa. Noi l’abbiamo e lo riprenderemo. ” Donna Spencer, pubblicazione canadese

READ  30 Migliori Completi Donna Eleganti Testato e Qualificato

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UNICITTA.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Unicittà